San Marino. Scarcerati Mirella Frisoni e Mirco Mazzocchi

San Marino. A sorpresa sono stati scarcerati oggi  Mirco Mazzocchi e Mirella Frisoni, in detenzione a seguito della indagine Conto Mazzini e relativi sviluppi.

La Frisoni è stata interrogata dai giudici sia ieri sera, poco dopo essere arrestata,  che questa mattina. La donna, secondo alcune indiscrezioni, avrebbe collaborato attivamente con la
magistratura e dalle sue ricostruzioni si sarebbero potuto chiarire alcune
posizioni sulle quali gli inquirenti stavano cercando di fare luce da qualche
tempo. Nulla trapela ma sembrerebbe che le svariate operazioni messe in atto
dall’imprenditrice, possano in qualche modo condurre ad alcuni esponenti della
politica sammarinese. Tre, in particolare, le figure sulle quali si sta
concentrando l’attenzione del tribunale
(Smtv San Marino).  I tre commissari della legge cercano di ricostruire i passaggi di danaro attraverso banche sammarinesi e anche banche fuori territorio, in Svizzera in particolare.

Anche Mazzocchi è stato scarcerato a poche ore da un interrogatorio, da lui stesso chiesto attraverso i suoi legali, Fabio Di Pasquale e Maria Selva.   A questo punto si rende inutile il suo ricorso al giudice di terza istanza.

Adesso il mondo della politica trema davvero a San Marino. Queste scarcerazioni  vengono interpretate come l’inizio di una valanga. Meglio pensare a un fuoco purificatore. 

Rimangono in carcere StolfiPodeschi
e Baruca. Come dire che ci sono dei posti liberi, che non si esclude che vengano presto occupati anche da politici o professionisti molto in vista.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy