San Marino schierato contro la discriminazione sessuale

La Delegazione Parlamentare del Consiglio d’Europa si esprime in merito al comunicato di Rete “Alziamo la voce contro gli attacchi ai gay” apparso sugli organi di stampa nei giorni scorsi a seguito dell’intervento pronunciato dal Presidente dell’ONU Ban Ki
Moon alla vigilia dell’apertura dei Giochi olimpici invernali di Sochi.

(…) I Consiglieri Lorella Stefanelli
(PDCS), Paride Andreoli (PS) e Gerardo Giovagnoli (PSD) hanno infatti
sottoscritto in data 3 ottobre una dichiarazione in cui viene
stigmatizzato l’uso della violenza e l’intensificarsi delle
discriminazioni nei confronti delle persone del popolo russo sulla base
dell’orientamento sessuale.

In tal modo i Rappresentanti Sammarinesi presso l’Assemblea del
Consiglio d’Europa hanno di fatto espresso la posizione del nostro Paese
e nel sottoscrivere tale dichiarazione hanno manifestato un formale
dissenso nei confronti delle leggi di uno Stato membro, quale è la
Russia, che discrimina e viola i diritti umani delle persone per il solo
motivo dell’orientamento sessuale.

Leggi il comunicato Delegazione Consiliare sammarinese presso l’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy