San Marino. Scuola di Città, respinta l’Istanza d’Arengo contro la chiusura

In mattinata riprende il dibattito al comma 10, sugli interventi di razionalizzazione delle sedi scolastiche, a partire dalla replica del Segretario di Stato per l’Istruzione, Andrea Belluzzi. Le posizioni di maggioranza e opposizione restano molto distanti sulla proposta del governo di accorpare in modo progressivo i due plessi delle scuole elementari del Castello di Città a Murata.

A dibattito concluso, viene quindi respinta l’Istanza di Arengo n.16 che chiede una revisione della decisione di chiudere la Scuola di San Marino Città con 31 voti contrari e 9 astenuti. Respinto infine anche l’Ordine del giorno di Repubblica futura “per impegnare il Congresso di Stato a sospendere ogni decisione circa la cessazione dell’attività scolastica del plesso ‘La Sorgente’ e ad attivare un adeguato e continuo confronto con tutte le parti per predisporre un piano decennale per la gestione dello sviluppo del sistema dell’istruzione”(35 voti contrari e 10 favorevoli).

Leggi il report di Agenzia Dire

Sono intervenuti:

Andrea Belluzzi, Sds per l’Istruzione

Mariella Mularoni, Pdcs

Nicola Renzi, Rf

William Casali, Pdcs

Denise Bronzetti, Npr

Iro Belluzzi, Npr

Sara Conti, Rf

Gloria Arcangeloni, Rete

Paolo Rondelli, Rete

Michela Pelliccioni, Dml

Fernando Bindi, Rf

Giuseppe Maria Morganti, Libera

Grazia Zafferani Rete

Marica Montemaggi, Libera

Andrea Zafferani, Rf

Maria Luisa Berti, Npr

Gian Matteo Zeppa, Rete

Andrea Belluzzi, Sds per l’Istruzione conclusione

Nicola Renzi, Rf

Andrea Belluzzi Sds all’Istruzione

Gloria Arcangeloni, Rete

William Casali, Pdcs

Giuseppe Maria Morganti, Libera

Carlotta Andruccioli, Dml

Andrea Zafferani, Rf

Gian Nicola Berti, Npr

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy