San Marino: sia pubblico l’elenco fruitori Credito Agevolato Straordinario

I Governanti della Repubblica di San Marino hanno un bisogno assoluto di recuperare credibilità persa, fra l’altro,  col varo di una finanziaria sostanzialmente iniqua.

Hanno necessità  di instaurare  finalmente un’amministrazione trasparente sull’uso del danaro pubblico e in materia fiscale.

Ad esempio i cittadini vogliono che siano  resi pubblici i nomi delle persone fisiche o dello società che hanno usufruito dei condoni, così come chiesto da Sinistra Unita.

Il fatto che l’Authority per la Privacy abbia negato tale possibilità non vuol dire che non lo si possa fare.

Basta ricordare che la stessa Authority aveva impedito al Credito Industriale Sammarinese di comunicare informazioni sui clienti agli ispettori di Banca d’Italia (che gestiscono Banca Carim, proprietaria del Cis). Un pronto decreto del governo  ha modificato la norma in questione e tolto il divieto.

Ai governanti, per essere credibili, non resta che  fare altrettanto per i beneficiari dei condoni, promulgando un decreto che superi l’ostacolo dell’Authority.

Altra occasione di trasparenza. Il Consiglio, su iniziativa del Governo, ha varato una  Legge sul ‘Credito agevolato straordinario alle attività economiche’, per aiutarle  a fronteggiare la crisi. Corre voce che ne abbiano usufruito anche ‘imprese’ che non hanno niente a che fare con gli obiettivi della legge. Al governo, a questo punto, non resta che rendere pubblico l’elenco delle  erogazioni con accanto la motivazione che l’ha determinata.

 

Previsioni meteo di N. Montebelli  

Vignette di Ranfo

 

 

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy