San Marino: Sinistra Unita torna sull’Iss e sull’esternalizzazione di alcuni servizi

San Marino Oggi: Su s’interroga pubblicamente sui servizi sanitari / “L’impressione è che si voglia continuare con i regali ai soliti noti”

[…]

Secondo le scelte attuate, andando
a vedere alcuni dati, per quanto
concerne il Servizio di Guardia
Medica Territoriale Centralizzata,

la nuova convenzione prevede,
nei fine settimana e nei giorni
festivi, la presenza nel Centro Sanitario
di Murata di un solo medico
esterno all’ISS, supportato solo in
caso di necessità da altri medici
in aggiunta. La spesa attuale
ammonta a 903 euro per l’intero
fine settimana.

Prima della nuova
convenzione il Servizio di Guardia
Medica veniva svolto dai medici di
base, con la reperibilità prevista
di tre medici, uno per ognuno dei
centri sanitari. Ognuno dei medici
percepiva 300 euro complessivi
per tutto il fine settimana di
servizio.
Con la nuova convenzione, fanno
notare da Su, “si ha un solo medico
in servizio, mentre prima erano
tre. Risulta quindi evidente che
la presenza medica è ridotta e il
servizio più costoso, anche perché
i medici esterni adoperano una
autovettura messa a disposizione
dall’ISS mentre in precedenza veniva
utilizzata l’autovettura privata”.

[…]

L’altro punto in questione riguarda il servizio notturno
e festivo di barellaggio
del Pronto
Soccorso
, riguardo
al quale il partito
di opposizione
esterna il suo
disappunto. “La
soluzione adottata
ci lascia ancor più
perplessi della precedente,
che ha
comportato il pagamento
alla ditta
privata Splendor di
quasi 32.000 euro
annui, per circa
600 spostamenti di
assistiti all’interno
dell’ospedale”.

La
questione che pone Sinistra unita
sta nel fatto che la ditta Splendor
è già appaltatrice del servizio di
pulizie dell’intero ospedale, con
una commessa pari a un milione e
duecento mila euro l’anno, questo
ha comportato lo spostamento di
12 dipendenti Iss che svolgevano
masioni di pulizie, passati al servizio
barellaggio. “Alla faccia della
valorizzazione delle professionalità
esistenti” scrivono da Su, “questi
dipendenti sosteranno a disposizione
in un locale del pronto soccorso
in attesa di qualche paziente
da trasportare. Anche in questo
caso sembrano evidenti condizioni
di spreco di risorse umane e
pubbliche”.

L’ultimo punto su cui pone l’accento
Sinistra unita è lo spostamento,
teoricamente da oggi, della sede
di medicina del lavoro in alcuni
locali privati del Centro Uffici di Tavolucci.
Quello che si chiedono è
quali siano i motivi che” hanno determinato
questa scelta e a quanto
ammonterà il canone di affitto (o
il costo di acquisto?)”. La nota di
Sinitra unita chiude con una chiosa:
“L’impressione è che si voglia
continuare con i regali ai soliti noti
mentre alla gente comune vengono
chiesti enormi sacrifici. Su
questa questione preannunciamo
a breve una interpellanza”.


[…]

 

Leggi comunicato Sinistra Unita

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy