San Marino. Sma Card, la Seg. alle Finanze risponde alla CSU: ‘Procedura on line funziona’

SAN MARINO. Un rappresentante della CSU ha rilasciato dichiarazioni, riportate dalla San Marino RTV e riprese dalla stampa, che denunciano  l’incompletezza della procedura on-line per il rimborso ai lavoratori dipendenti frontalieri: oggi la Segreteria di Stato alle Finanze e al Bilancio, in una nota, precisa invece che “la richiamata procedura telematica era perfettamente funzionante  e consentiva ai contribuenti di richiedere lo sgravio fiscale nei tempi e nelle modalità indicate dal decreto delegato 69/2013 e dalla circolare dell’Ufficio tributario del 7 ottobre 2013.” 

(…) La dimostrazione di quanto affermato è data dal numero di rimborsi concessi attraverso la procedura telematica con accreditamento su SMAC  dei dipendenti frontalieri che ammontano a 3.355, a fronte di 35 dichiarazioni complete di allegato ma non convalidate, e di 14 dichiarazioni prive di allegato e non convalidabili in quanto l’allegato è un requisito fondamentale, così come previsto dall’articolo 3 del  Decreto Delegato n.69/2013,  che attesta l’avvenuto pagamento delle imposte, da parte del frontaliero, all’erario italiano.  (…)

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy