San Marino. Soldi cash per la corruzione

David Oddone, L’Informazione di San Marino: Soldi cash per corrompere politici e funzionari / Nuova frontiera dell’illecito, “teoria” confermata

Soldi cash per corrompere i
politici italiani. Soldi che spesso
e volentieri passano da San
Marino. Lo aveva già anticipato
L’Informazione la scorsa settimana
prima che esplodesse lo
scandalo Enav. La cornice è stata
la serata organizzata da Sinistra
Unita
sul caso Fincapital.
In quella sede il giornalista del
Sole 24 Ore Stefano Elli aveva
parlato in generale di corruzione
e riciclaggio
facendo da
“profeta” involontario ed inconsapevole.

Il nostro giornale
è andato oltre spiegando come
nell’ultimo periodo il Titano
fosse diventato crocevia per i
soldi utilizzati per corrompere
politici e funzionari. Il caso
di “accademia” raccontato nel
nostro articolo, trova conforto
nella realtà dei recentissimi
fatti di cronaca.

Così Di Lernia
ricostruisce il “sistema” di corruzione
:
“Ogni impresa ha un
politico di riferimento che paga
attraverso i vertici di Enav e Selex,
oppure direttamente. Io ho
pagato direttamente Brancher e
il parlamentare dell’Udc attraverso
una triangolazione estera:
ho portato i soldi a Cipro, poi li
ho trasferiti a San Marino e infine
li ho prelevati in contanti e
distribuiti a Rom
a.

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy