San Marino. Tangentopoli sammarinese: favoreggiamento, al via il processo al gendarme Mazzocchi. L’informazione

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Favoreggiamento e radioline, al via il processo al gendarme Mazzocchi / Caso collaterale alla Tangentopoli sammarineseL’intercettazione casuale di una conversazione via radio di Podeschi fece scattare le perquisizioni / Poi dai filmati di sorveglianza gli elementi per il rinvio a giudizio

Si apre questa mattina il processo a carico di Mirco Mazzocchi, il gendarme, secondino presso il carcere dei Cappuccini, accusato di favoreggiamento nei confronti Claudio Podeschi e Biljana.

L’accusa a carico di Mazzocchi è quella di aver consentito a Podeschi e Baruca, sotto custodia cautelare in carcere dallo scorso 23 giugno, di comunicare tra loro e con l’esterno, sia passando loro degli apparecchi ricetrasmittenti, sia tenendo un comportamento, nell’ambito dei suoi doveri di sorveglianza, che facilitava le comunicazioni tra i due indagati sotto custodia cautelare, i quali invece, per ordine della magistratura, non avrebbero dovuto avere contatti. (…)

La difesa. Mazzocchi non ha mai ammesso, a quanto si sa, gli addebiti così come contestati. In particolare nella prima fase della custodia cautelare ha negato quanto gli veniva addebitato. Dopo un primo reclamo contro la custodia cautelare, rigettato dal Giudice delle Appellazioni, la difesa, sostenuta dagli avvocati Fabio Di Pasquale e Maria Selva, ha chiesto un nuovo interrogatorio per il proprio assistito. Interrogatorio in seguito al quale, il 10 ottobre scorso, dopo due mesi di custodia cautelare, Mazzocchi è stato scarcerato. Un mese dopo, a novembre 2014, il rinvio a giudizio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy