San Marino tende la mano agli avvocati di Rimini

La controversia fra gli avvocati della Repubblica di San Marino e quelli di Rimini
volge al termine come del resto venne risolta a suo tempo quella fra architetti-ingegneri.

Lo ha confermato a Corriere Romagna – San Marino il Presidente dell’Ordine degli
Avvocati e Notai di San Marino, avv. Manuel Micheloni: ‘sì, speriamo di avere risolto. Ho parlato col Presidente dell’Ordine di Rimini avvocato Nucci, è stato un colloquio molto cordiale, a quanto pare si è trattato di una serie di disguidi, la lettera che avevano indirizzato a noi è rimasta inevasa e non è mai giunta a destinazione.

C’è, è vero, la questione legata al fatto che non siamo europei, e dunque non potremmo utilizzare quelle norme, ma sopperisce la convenzione di Amicizia e Buon Vicinato.

Ora aspettiamo le elezioni dell’Ordine riminese, probabile che dovremo trattare la cosa direttamente col nuovo presidente ed il nuovo direttivo.

Di fatto viene a cadere la necessità dell’intervento dei responsabili della giustizia dei due Stati,
sollecitato sul versante italiano.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy