San Marino. Terra della libertà … anche per i matrimoni, ma non senza regole

Sposarsi a San Marino, non vuol dire sposarsi senza le regole.
Secondo la legge sammarinese ‘tutti hanno il diritto di sposarsi, qualunque cittadinanza e nazionalità abbiano’.
Da qui la precisazione di Valeria Ciavatta, Segretario di Stato per gli Affari Interni, che respinge come non corrette le informazioni riportate in questi giorni su alcuni organi di stampa:

le autorità italiane competenti non hanno mai chiesto un confronto o inviato atti al riguardo, sebbene tempestivamente messe a conoscenza della possibilità che ciò accadesse in virtù delle diverse legislazioni vigenti. Inoltre, il rapporto tra le amministrazioni competenti italiane e sammarinesi è regolato da una speciale convenzione in materia di stato civile che finora ha funzionato benissimo.

Insomma ‘San Marino non attira clandestini. In altri termini ci si sposa solo con i documenti in regola’.
Leggi il comunicato
Ufficio Stampa Congresso

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy