San Marino. Terza serie di lezioni del Dottorato di Ricerca in Scienze Storiche: ‘Il teatro politico’

Prosegue presso la sede della biblioteca universitaria, la terza serie di lezioni dell’XI Ciclo del Dottorato di Ricerca in Scienze Storiche organizzato dalla Scuola Superiore di Studi Storici dell’Università degli Studi di San Marino. Il tema scelto è  “Il teatro politico “.

A salire in cattedra i seguenti docenti: Luciano Canfora, Olimpia Imperio, Marco Antonio Bazzocchi, Mara Fazio, Emilio Sala, Siro Ferrone, Giovanni Azzaroni, Giancarlo Mazzoli, Giuseppe Pucci, Luigi Allegri, Adriano Prosperi, Enrico De Angelis e Giorgio Fabre.

La natura stessa della produzione teatrale, nelle diverse epoche storiche e nei diversi paesi, è strettamente intrecciata alla politica culturale. La connessione tra teatro e politica e il ruolo del teatro come portavoce dei problemi che agitano una società, delle ideologie che vivono dentro il dibattito sociale, saranno analizzati nel mondo antico, nel medioevo, durante la rivoluzione francese, nel risorgimento. Gli illustri docenti racconteranno il teatro come «azione politica» intesa a cambiare la coscienza dello spettatore nel teatro ateniese, in Shakespeare,  Pasolini e  Brecht. Il teatro – come è ben noto – diede voce ai grandi protagonisti della rivoluzione francese, dopo epoche di censura caratteristica dell’Ancien Régime. Fu inoltre la voce della nuova Europa sorta sanguinosamente all’indomani della prima guerra mondiale. Con il pensiero politico religioso in riferimento al veicolo teatrale è strettamente connesso il tema, quasi inesauribile, del teatro gesuitico: fenomeno di straordinaria ricchezza culturale e ideologica. (…)

Leggi il comunicato Università degli Studi della Repubblica di San Marino


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy