San Marino. Tutto pronto per il ritorno in aula di insegnanti e alunni. Promulgate le linee guida

“Lunedì 31 agosto, con il ritorno in sevizio degli insegnanti, la scuola sammarinese riprende ufficialmente la sua attività dopo il lungo periodo di lockdown. Gli alunni e gli studenti torneranno in aula il lunedì successivo, 7 settembre, per prendere parte alle lezioni in presenza”.

Ne dà notizia la Segreteria di Stato all’Istruzione, aggiungendo: “I mesi estivi hanno rappresentato per dirigenti scolastici e responsabili dei vari settori interessati, l’occasione per verificare lo stato delle aule e la loro rispondenza ai criteri di distanziamento di sicurezza, per considerare l’intero patrimonio immobiliare scolastico della Repubblica e realizzare concretamente gli interventi edilizi dove necessari. Valutazioni eseguite in collaborazione con i tecnici per la Sicurezza, con i quali si è considerata la capienza e gli eventuali interventi edilizi per aumentare gli spazi; definita la migliore collocazione per ogni aula; individuata un diverso utilizzo di alcuni spazi rispetto a quello tradizionale.

Un lavoro portato avanti di concerto con la Segreteria di Stato per l’Istruzione, la Segreteria di Stato per il Territorio e la Segreteria di Stato per la Sanità.

Ora ogni singola aula è in condizioni di garantire tutti i criteri di sicurezza.

Fin dal mese di giugno, poi, ci si è impegnati nella definizione dei protocolli e dei modelli operativi in conseguenza delle nuove esigenze dettate dalla pandemia e dagli effetti del Covid 19.

Nel contempo si sono avviati i percorsi di formazione per il personale scolastico, a tutti i livelli, per garantire il rispetto di tutte le indicazioni e precauzioni finalizzate alla prevenzione di un eventuale nuovo contagio.

In parallelo si è anche avviata l’elaborazione di eventuali piani d’emergenza, che dovranno essere aggiornati di volta in volta in conseguenza della evoluzione della situazione sanitaria nel suo complesso.

Si riparte, dunque, nella massima sicurezza e tranquillità, anche se quella del 7 settembre non sarà una partenza “al buio”. Già dal mese di giugno, infatti, in stretta collaborazione con le autorità sanitarie, si era proceduto alla riapertura delle scuole per l’Infanzia, a luglio degli Asili Nido e dei Centri Estivi, senza alcun tipo di problema, adottando modelli che sono stati costantemente aggiornati e perfezionati, per arrivare a quelli che caratterizzeranno la ripresa di tutti gli ordini e gradi scolastici”.

Leggi le linee guida completle

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy