San Marino. Upr: caos in telefonia, politica e Smtv San Marino

Regna il caos a San Marino nella telefonia, ma anche in politica secondo Unione per la Repubblica, che non tralascia di denunciare una strana situazione che si è venuta a creare presso l’emittente di Stato, San Marino Rtv.

 Ma se i telefoni funzionano a singhiozzo ed i ripetitori TV spariscono, il Paese
non vive in acque tranquille. L’UPR segue con preoccupazione il difficile
momento del sistema economico sammarinese, verso il quale il governo, e la sua
tremolante maggioranza, non hanno idee né piani di sviluppo.  L’ultima parte di
legislatura si annuncia, infatti, coronata di spine per la maggioranza. L’ UPR
reclama maggiore rispetto verso il Consiglio Grande e Generale, organo che
qualcuno ha inteso ridurre a un semplice “votificio”, per legalizzare decisioni
prese altrove. Gli ultimi atti adottati dall’esecutivo si muovono verso questa
direzione. Cosi’ come lo sfarinamento della maggioranza che sosteneva  il Patto
per San Marino e’ un fatto conclamato
.

Vedi comunicato stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy