San Marino. Usot difende i ristoratori che lavorano nel rispetto delle regole

L’associazione condanna l’attacco “ingiustificato” sui social a tutta la categoria

Si fa sentire anche l’Usot dopo la notizia del sequestro di 159 chili fra carne e pesce “ai danni” di un ristorante sammarinese. Già la dicitura “ai danni” usata dall’associazione sembra quasi adombrare una eccesso di zelo da parte delle forze dell’ordine. Usot ovviamente condanna chi non rispetta le leggi ma al tempo stesso difende tutti i ristoratori – “la stragrande maggioranza” – che invece operano nel pieno rispetto delle normative. (…)

Articolo tratto da L’informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy