San Marino vicenda Easy Money. La procura sequestra ancora (Corriere di Romagna)

Ancora novità sulla vicenda Easy Money, che negli ultimi mesi aveva portato la procura di Catanzaro ad ordinare il sequestro di due società sul Titano, entrambe dissequestrate l’estate scorsa. Ne tratta stamane il Corriere di Romagna.

Nuovi sequestri nell’ambito del’inchiesta Easy Money… Secondo gli inquirenti, le società erano gestite a San Marino dal figlio di uno degli arrestati per usura nell’ambito della prima maxi indagine della Procura calabrese. Ieri, la finanza di Vibo Valentia e di Catanzaro ha disposto il sequestro di beni per un valore di due milioni di euro, fra auto, conti correnti, quote di aziende e terreni in diversi comuni calabresi.”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy