Si aggrava la crisi economica a San Marino

Nella Repubblica di San Marino si sta aggravando mese dopo mese la crisi economica con grave ripercussione sui vari settori economici e quindi in campo occupazionale.

In marzo ‘le aziende che hanno aperto le procedure per la Cassa integrazione sono state 119 contro le 101 di febbraio, per un totale di 1767 dipendenti contro i 1600 dello scorso mese. Ad essere i più colpiti sono i settori manifatturiero e artigianale, mentre ci sono state meno richieste, rispetto al passato, per il commercio.‘ (San Marino Rtv)

Ancora non si conosce la somma che il governo ha stanziato per affrontare la crisi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy