SIA GUEST 2008 SI CHIUDE CON 44.078 VISITATORI (-9% SUL 2006)

La 58a edizione del Salone Internazionale dell’Accoglienza di Rimini Fiera
ha portato alla ribalta le proposte di 700 aziende, con un forte accento sul design e l’innovazione.

Importante e apprezzato lo sguardo rivolto all’estero. 505 (furono 180 nel 2007) gli incontri d’affari programmati, enorme l’interesse per incontrare le delegazioni estere e i top buyer.

Ottimi scenari per il Paese ospite, il Marocco

I visitatori sono stati 44.078 (-9% sul 2006, anno di comparazione utile per la presenza dei grandi impianti per la ristorazione).

“Il dato dei visitatori – dice Simone Castelli, direttore della Business Unit 2 di Rimini Fiera da cui dipende l’evento -reca un segno meno ed era prevedibile in questo momento di sfiducia generale generata dalla crisi che sta colpendo lo scenario economico mondiale. Tuttavia, gli oltre 44 mila operatori che hanno raggiunto Rimini da ogni parte d’Italia e dall’estero, hanno ben colto l’alto livello qualitativo di SIA GUEST 2008. Del resto questo è il ruolo primario delle fiere, contrastare e combattere le difficoltà dei mercati, lavorare instancabilmente per offrire innovazione e soluzioni in grado di migliorare sempre le performance delle aziende clienti e di affiancarle nel riconquistare fasce di mercato sempre più ampie. A SIA GUEST 2008 abbiamo avuto visitatori qualificati, che hanno potuto toccar con mano un’offerta di grande pregio, attenta al design e all’innovazione e, proprio per questo, molto richiesta all’estero. Non a caso le delegazioni straniere e i top buyer internazionali hanno intrecciato importanti relazioni con le imprese italiane che esponevano in fiera, imprese alle quali va il nostro sentito ringraziamento. Sicuramente l’export ne trarrà giovamento. Ed è un segnale positivo per tutto il comparto contract, un segnale cui va attribuita grande rilevanza per iniettare fiducia negli operatori in questa fase non facile”.

Una fase rimarcata al taglio del nastro di SIA GUEST 2008 anche dal presidente Federalberghi Bernabò Bocca: “I dati del nostro osservatorio – aveva sottolineato – testimoniano che nei primi nove mesi del 2008 gli alberghi italiani hanno perso il 2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con una perdita secca di quasi 5,5 milioni di pernottamenti. Nel dettaglio dei primi nove mesi del 2008, i clienti italiani in albergo hanno fatto registrare una frenata dello 0,7%, mentre sul fronte degli stranieri la diminuzione è stata del 4,8. Il sistema delle imprese chiede aiuti mirati, perché il turismo rappresenta un settore decisivo per il rilancio del Paese. Qui al SIA GUEST si ha un’idea chiara della determinazione degli imprenditori e lo sforzo di innovazione deve essere sostenuto concretamente”.

Positivo il commento di AIPi, al debutto quest’anno a SIA GUEST nella veste di patrocinatori del salone. “La presenza istituzionale di AIPi ai quattro giorni del Salone Internazionale dell’Accoglienza di Rimini – commenta Sebastiano Raneri, Presidente AIPi – ha scaturito piena soddisfazione presso i membri del board AIPi e dei suoi associati che hanno visitato la fiera. L’opportunità offerta dall’organizzazione di SIA GUEST si è tradotta per AIPi in un effettivo riscontro più che positivo e stimolante; copiosi e trasversali infatti i contatti ricevuti presso la postazione, non solo da parte di aziende contract, imprese, ma anche da parte di professionisti e studenti. L’ottimo risultato raggiunto in questa edizione non lascia che presagire interessanti e feconde prospettive future”.

L’AREA ESPOSITIVA
La manifestazione, inaugurata dall’onorevole Michela Vittoria Brambilla, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega al Turismo, ha portato alla ribalta un’area espositiva di 90mila metri quadrati, suddivisa in 14 padiglioni, sui quali hanno esposto circa 700 aziende. In mostra Arredamento, Contract, Forniture, Inter Decò, Attrezzature, Tecnologia, Sicurezza, Impiantistica, Benessere, Arredo bagno e Benessere.

“L’edizione 2008 di SIA GUEST – ricorda il project manager Nicola De Pizzo – come tutte quelle che si svolgono negli anni pari, proponeva anche l’area espositiva dei grandi impianti per la ristorazione”.

A SIA GUEST 2008 anche mostre dedicate ai diversi settori del mondo dell’ospitalità per promuovere la cultura dell’innovazione”. In primis la nuova edizione di NonSoloAlbergo, “I Luoghi dell’Eccellenza”, l’evento ha proposto videoinstallazioni, interviste e talk show con i protagonisti del contract alberghiero, nella cornice di quattro eleganti ed innovativi allestimenti, racchiusi in altrettante aree tematiche: wellness, meeting, ristorazione e vivere l’albergo. E poi la mostra di Simone Micheli 1:1 Hotel per un “suggestivo cinque stelle” ed Enjoy your Flight, percorso tra designer e chef.

INTERNAZIONALITA’, OBIETTIVI CENTRATI ED ESPOSITORI SODDISFATTI

Sul fronte dell’internazionalità il bilancio di SIA GUEST 2008 è eccezionale. Paese ospite d’onore il Marocco; 505 business meeting organizzati, quasi il triplo della scorsa edizione (180); e ancora, in fiera, sono intervenute delegazioni di operatori dall’area balcanica, Grecia, Francia e Polonia; inoltre, ha debuttato il progetto Italy for Sport, ovvero l’obiettivo di creare opportunità commerciali per le aziende protagoniste della manifestazione in quei paesi dove, nell’arco dei prossimi anni, verranno realizzati i principali eventi sportivi internazionali: operatori e buyers provenivano da Russia, Polonia, Ucraina, Canada, Sud Africa, Brasile, Regno Unito, Perù ed Ecuador.

Nel 2009 la 59a edizione di SIA GUEST si svolgerà a Rimini Fiera dal 21 al 24 novembre.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy