Sigismondo d’oro: riconoscimento a Caritas e a Maria Luisa Zennari

Il piu’ alto riconoscimento che ogni
anno il Comune di Rimini assegna ai cittadini e alle istituzioni
che hanno onorato la citta’ con la propria attivita’, il
Sigismondo d’oro,
andra’ quest’anno alla Caritas diocesana di
Rimini
, un punto di riferimento per i bisognosi e per la Rimini
solidale e a Maria Luisa Zennari, che dal 1949 al 1982 ha
insegnato a Rimini nei licei Serpieri e Giulio Cesare, educando
schiere di studenti che si sono poi distinti, ricoprendo
incarichi di responsabilita’ nella vita cittadina e non solo.
Ad annunciarlo, in una nota di oggi, e’ il sindaco di Rimini,
Alberto Ravaioli: Quest’anno il Sigismondo d’Oro si concentra su
una scelta complementare, perche’ intende porre all’attenzione
dell’opinione pubblica riminese una riflessione su due settori
particolarmente critici per il Paese: l’educazione e il sociale.

Conferire il massimo riconoscimento cittadino a una istituzione
come la Caritas e a una figura come Maria Luisa Zennari pone
sotto la giusta luce la centralita’ di due fattori di crescita
insostituibili per l’intera societa’ civile
.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy