Sinistra Unita sull’affare Delta-Sopaf fratelli Magnoni: ‘Se ci sarà un processo San Marino deve costituirsi parte civile’

SAN MARINO. Si torna a parlare dell’Affare Delta sul Titano: Sinistra Unita in una nota riflette sulla vicenda, specificando come essa sia ‘tutt’altro che conclusa’ e che ‘se ci sarà un processo San Marino deve costituirsi parte civile’. 

(…) In primo luogo va rilevato come l’indagine del magistrato forlivese Di Vizio, che nel corso degli anni ha vivisezionato tutto ciò che emergeva a carico di Delta e Cassa di Risparmio di San Marino fino al commissariamento e poi allo smembramento del gruppo, non ha però ritenuto utile approfondire il particolare aspetto legato alla vendita delle quote Delta appartenute alla Sopaf dei fratelli Magnoni, tanto che l’indagine riguardante questo particolare aspetto della vicenda è stata portata avanti dall’inchiesta della magistratura milanese. (…) A tutt’oggi non è dato sapere se l’indagine aperta presso il Tribunale sammarinese grazie al nostro esposto si sia conclusa, ma l’arresto dei fratelli Magnoni indica come l’inchiesta milanese stia procedendo spedita e, considerati i capi d’accusa, è molto probabile che possa presto portare a clamorosi sviluppi. (…) 

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy