Soggiorni culturali per i figli di emigrati sammarinesi

Ha avuto avvio oggi a San Marino presso la sede della Scuola Elementare di Borgo Maggiore la XXVII Edizione dei Soggiorni Culturali per giovani sammarinesi residenti all’estero che si protrarrà fino al 24 Luglio. 37 sono i partecipanti, di età compresa fra i 18 e i 28 anni, provenienti in gran parte dagli Stati Uniti e dall’Argentina, ma anche dalla Francia e dall’Italia.

I Soggiorni Culturali sono stati tra le prime iniziative richieste dalla Consulta dei sammarinesi residenti all’estero per dar modo ai loro figli e nipoti di approfondire la conoscenza di San Marino attraverso la cultura, la storia, la lingua italiana. Sono inoltre previste escursioni in territorio con la preziosa collaborazione dell’Associazione Escursionisti Sammarinesi e delle Giunte di Castello di Città e Borgo M. e visite a città d’arte italiane.

A dimostrazione dell’interesse che ha suscitato l’iniziativa nel tempo va detto che sono oltre 730 i giovani residenti all’estero che hanno potuto partecipare a questa esperienza culturale uscendone sempre entusiasti ed arricchiti al punto che alcuni hanno addirittura deciso di trasferirsi a San Marino ed altri sono divenuti membri attivi all’interno delle Associazioni dei Sammarinesi all’estero o hanno assunto per conto di San Marino importanti incarichi di natura consolare o diplomatica nel luogo di residenza.

Segreteria di Stato per gli Affari Esteri – Comunicato Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy