Stolfi: ‘ottimi rapporti’ fra San Marino ed Italia

Si è tramutato in una messa in stato di accusa dei rapporti fra Repubblica di San Marino ed Italia nell’ultima seduta consiliare il dibattito, a porte chiuse, sul riferimento del Governo in merito alla questione Asset Banca, nel mirino dei giudici di Forlì Rita Chierici e Fabio Di Vizio.
Rapporti fra San Marino ed Italia che invece, nonostante quel che sta succedendo, Fiorenzo Stolfi, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, continua a giudicare ‘ottimi‘, in una intervista ad Antonella Zaghini di La Voce di Romagna-San Marino.
Stolfi afferma: ‘siamo il miglior governo che può trattare con l’esecutivo italiano. Le strumentalizzazioni dell’opposizione mi fanno pensare che abbiano il terrore che l’attuale esecutivo riesca a chiudere anche questa partita, fondamentale‘, cioè l’accordo di cooperazione.
Accordo di cooperazione la cui firma, dice Stolfi, è per questo governo ‘a portata di mano‘.
Poi Stolfi torna ad accusare
Gabriele Gatti
e
Pier Marino Menicucci
come già aveva fatto in Consiglio in seduta segreta. Gatti e Menicucci, per l’Italia, sarebbero stati ‘interlocutori inaffidabili e truffaldini‘ E precisa: ‘mi riferisco ai tempi di Gatti e Andreatta, quando l’ex ministro agli Esteri sammarinese cambiò all’ultimo minuto i contenuti dell’accordo, mettendo in grave imbarazzo il Paese. Lo stesso di Menicucci quando agli esteri c’erano Berardi e Fini. Mandò a dire al suo entourage italiano che l’accordo era tutto sbilanciato verso l’Italia, e il gioco si ruppe‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy