Taekwondo: oro per Ceccaroni e Leardini all’interregionale Umbria. Fesam e TSM

La squadra del Taekwondo San Marino in trasferta all’Interregionale Umbria a Perugia coi 3 atleti Senior conquista ben 2 Ori con Ceccaroni e Leardini!!

I portacolori Senior, accompagnati dal Coach Secondo Bernardi, hanno fatto valere la propria scuola e preparazione sui 4 quadrati di gara di Perugia.

Il nostro Ceccaroni Michele non lascia scampo alla folta cerchia di atleti della categoria Senior Cintura Nera -68kg, andando a vincere tutti e 5 gl’incontri partendo dai sedicesimi. 

Il nostro portacolori, ormai uno dei più forti a livello italiano, parte proprio dai sedicesimi, dovendo disputare anche un incontro in più rispetto a tutti gli altri atleti nel tabellone, come al solito San Marino non viene facilitato, ma con un Ceccaroni come quello di sabato non ce n’è stato per nessuno!!

Infatti partendo con il primo combattimento sabato mattina ora 9 ha finito l’incontro della finale sabato sera ore 20, quindi una giornata molto dura dove si è trovato davanti forti avversari, ma la sua determinazione nel voler vincere ha avuto la meglio su ognuno di loro.

In finale ha incontrato un forte atleta di colore della scuola di Foggia, che ha reso la strada molto difficile a Michele, finendo il primo round 4-4, poi all’inizio del secondo round l’avversario facendo un calcio girato ha subito una forte distorsione al ginocchio non potendo proseguire l’incontro, che aveva tenuto fermo tutto il palazzetto a guardare il match tra i due forti atleti. 

Quindi Michele ha portato a casa una pesante medaglia d’ORO, dopo l’argento di Milano all’Interregionale Lombardia.  

Quest’anno il nostro portacolori è determinato a vincere, è in formissima e non lascia spazio agli avversari. Ora è in attesa di sapere se approveranno la sua Wild Card per Baku sperando di poter andare a combattere con gli atleti più forti d’Europa. 

Anche il giovane diciasettenne Leardini Daniele ha dimostrato di avere stoffa da vendere andando a sbaragliare tutti gli avversari in tutti e 3 gli incontri disputati e senza mai mettere in dubbio la sua supremazia nella categoria Senior cinture blu-rosse -74kg, medaglia d’ORO anche per lui!! 

Il nostro ragazzo aveva fatto bronzo a Milano, ma questa volta non c’è stata storia, è stato di gran lunga il più forte della sua categoria. 

Infine è sceso in gara l’altro forte atleta del Taekwondo San Marino ormai un veterano, Borgagni Davide, che vincendo il primo incontro per 17-16, un incontro molto difficile, si è trovato davanti, nei quarti di finale il forte Traversa, atleta Aconetano, al quale ha dovuto lasciare il passaggio, per 13-9, alle semifinali.

Poi Traversa risulterà medaglia d’Oro. Peccato perché se non avesse trovato sulla sua strada proprio lui sarebbe arrivato sul podio sicuramente.    

Il fitto programma al quale è impegnato il Taekwondo SanMarino è in attesa dello Spanish Open a Pontevedra il 18-19 aprile, i Mondiali Senior in Russia a Maggio, l’Austrian Open a Inssbruck 30-31 maggio. 

Questo il programma fino a maggio per proiettare il Taekwondo San Marino agli European Games di Baku 2015, le Olimpiadi Europee che dal prossimo anno entreranno a far parte di un nuovo circuito quadriennale al quale il Taekwondo San Marino sta puntando e direzionando le forze dei suoi atleti migliori. 

Sulla scia dei nostri forti atleti senior Ceccaroni e Borgagni e Junior Maiani stanno crescendo rapidamente i giovani, quali Ghiotti, Leardini, ed i giovanissimi come Lonfernini, quindi forza ragazzi e complimenti, comunque a tutto il movimento del Taekwondo San Marino dalla FESAM(alla quale è affiliato) ed in special modo dal presidente Maurizio Mazza dal presidente del Taekwondo SanMarino Giovanni Ugolini e dal Coach della Nazionale Bernardi Secondo.


Ceccaroni. In alto: Leardini.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy