Taekwondo: ripresa dell’attivita’ agonistica con un fitto calendario di gare e ritiri con la nazionale italiana

Dopo la breve pausa estiva i ragazzi del Taekwondo San Marino, sulla scia dell’ottima prestazione di CECCARONI ai Giochi del Mediterraneo a Mersin in Turchia con un prestigioso 5° posto, dietro a Nazionali (con diversi campioni Olimpici quali Italia, Spagna, Turchia e Francia), ha ripreso la preparazione atletica già da metà agosto in vista della difficile stagione di fine anno.

Infatti proprio nel prossimo weekend del 12-13 Ottobre, la Nazionale Sammarinese parteciperà al BULGARIA OPEN 2013 a Sofia con Ceccaroni Michele, Maiani Francesco ed il giovane e promettente Ghiotti Luca (cadetto, 13 anni, cintura rossa) alla sua prima esperienza internazionale, accompagnati dal Coach Bernardi. Una trasferta difficile come inizio stagione ma che i nostri portacolori prendono con massimo rispetto e preparazione conoscendo bene l’alto livello delle competizioni Europee.

Il nostro Ceccaroni cercherà di far valere il suo 5° posto di Mersin per poter prendere un posto vicino ai gradini più alti!!!

Nel weekend a seguire del 19-20 Ottobre, senza un attimo di tregua, i nostri ragazzi scenderanno in campo ad ANCONA per l’INTERREGIONALE DELLE MARCHE con Ceccaroni, Maiani e Borgagni, competizione aperta esclusivamente a Junior e Senior da Rossonera in su.

Il weekend del 2-3 Novembre Borgagni prenderà parte ai CAMPIONATI ITALIANI CINTURE ROSSE a Caserta, sempre una dura trasferta.

Il weekend successivo sicuramente la trasferta più dura della stagione invernale al CROATIA OPEN 2013 a Zagabria con ben 1300 atleti iscritti, uno degli Open più duri a livello Europeo con Ceccaroni, Maiani, Borgagni ed il giovane Ghiotti seguiti da Bernardi.

Con questo quadro di competizioni il nostro Ceccaroni giungerà ai CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SENIOR CINTURE NERE a BARI nel week del 23-24 Novembre, accompagnato da Bernardi in cerca di un posto sull’Olimpo del Taekwondo Italiano, visti anche gli ultimi risultati ai Campionati Europei Junior dove l’Italia con 4 Ori e 3 Bronzi si è aggiudicata il titolo Europeo come miglior squadra, quindi confrontandosi con una delle realtà più forti d’Europa e del Mondo, viste anche l’oro e l’argento olimpico.

La nazionale del Taekwondo sta crescendo di giorno in giorno, anche per gli accordi intercorsi tra la Federazione Italiana di Taekwondo_FITA e la Federazione Sammarinese Arti Marziali_FESAM che hanno permesso alla Nazionale del Taekwondo San Marino di trasferirsi all’AcquaAcetosa di Roma e di trovare collaborazioni continue con i tecnici FITA.

Il Taekwondo San Marino è fiducioso in tutto l’Iter che stà seguendo, cercando di arrivare al massimo traguardo di una possibile partecipazione alle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro, siamo fiduciosi nei nostri giovani atleti e siamo sicuri che ci daranno grandi soddisfazioni.

Il T.S.M. (Taekwondo San Marino) presente sia alla palestra Dynamic di Dogana (RSM)-settore agonistico, sia presso le Scuole Medie Fonte dell’Ovo a San Marino Città.
Il Maestro CHUNG KWANG SOO(c.n.9°dan),Direttore Tecnico della F.I.S.T. e del T.S.M., il Presidente Maurizio Mazza della Federazione Arti Marziali al quale il TSM è associato, il presidente del TSM M.ro Giovanni Ugolini ed i Coach della Nazionale Bernardi e Beccari sono fiduciosi dell’ottimo percorso intrapreso già da diversi anni.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy