TEATRO TITANO TITANCOMIX: Comicità tutta al femminile, con Claudia Penoni e Paola Ruffo

Domenica 8 marzo presso il Teatro Titano alle ore 21,15, una serata interamente dedicata alla comicità femminile. Nella tradizionale giornata dedicata alle donne, Titancomix si tinge di rosa con due esilaranti monologhi si cabarettiste pungenti.

Aprirà la serata, La signora Varagnolo, un personaggio creato ed interpretato da Claudia Penoni (vincitrice del Festival di Cabaret “Valsugana Ridens” 2006 proprio con questo personaggio), la celebre cabarettista conosciuta al pubblico anche per numerose apparizioni Televisive, (dal Costanzo show al Tg di Sky e nota ai più per duettare con Leonardo Manera in Zelig, dove eseguono la parodia dei due tristissimi personaggi del cinema polacco). Sul paloscenico del Titano, si presenta invece con un personaggio assolutamente originale e divertente che le ha permesso di vincere il Festival di Cabaret “Valsugana Ridens” 2006.

La signora Varagnolo è la rappresentazione di una donna che subisce tutto quello che le femministe hanno combattuto per 40 anni. La nostra eroina ha sposato Varagnolo e, da ragazza normale che si divertiva, che scherzava, che aveva una sana gioia di vivere, si è trasformata in una specie di zombi che dice di essere euforica e intanto piange.

Una donna cui il soffocante marito proibisce di vedere “Pretty woman” perché troppo frivolo e la costringe a sorbirsi film iraniani con sottotitoli in inglese. Una donna soffocata in tutta la sua personalità da quella prorompente del suo uomo, intellettuale, genialoide, enciclopedico, ma deficiente totale. La signora Varagnolo è candidata al premio Nobel per la depressione, ma non è più in grado di capirlo e ripete come un automa che lei è felice e realizzata. Questo gliel’ha inculcato Varagnolo e lei non ha più la forza di contraddirlo né di ribellarsi e neanche di accorgersene .(“Sono euforica. – dice- Sono una donna veramente felice e realizzata. Non ho più niente da chiedere alla vita. Ho tutto. Con mio marito Varagnolo siamo sposati da venticinque anni. Venticinque anni meravigliosi. Facciamo l’amore regolarmente. Una volta ogni anno. Bisestile. Fosse per lui lo farebbe anche tutti gli anni ma siccome è molto focoso, dice che lo fa ogni quattro per darmi il tempo di riprendermi…”)

Paola Ruffo, seconda protagonista della serata è la Dottoressa Bernarda Calda, un’insegnante di tecniche di seduzione assolutamente surreale, ma molto convinta. Insegna come conquistare un essere di sesso maschile nelle diverse situazioni prese dalla vita quotidiana: sul treno,in palestra, al ristorante, ovunque ci sia un uomo.

La sua comicità è più visiva che verbale, ogni consiglio per le donne è associato a movimenti fisici: una gestualità più efficace di qualsiasi battuta comica.

L’attrice, poliedrica e duttile, nel 2007 ha partecipato al Laboratorio Zelig di Torino si è classificata al secondo posto al Festival di Cabareboli, terza classificata al festival “Il Sarchia pone” premio Walter Chiari ed è stata vincitrice a Faenza del festival di cabaret “I fiori” premio Alberto Sordi, mentre nel 2006 è ha vinto il festival nazionale di cabaret in rosa di Torino.

Vedere per credere.

E’ possibile acquistare i biglietti dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro Titano da giovedì 5 marzo fino alla data della rappresentazione, ogni pomeriggio, dalle ore 16,30 alle ore 20,30, oppure con carta di credito, telefonando in biglietteria o collegandosi al sito : www.sanmarinoteatro.sm

Per informazioni : biglietteria Teatro Titano tel. 0549 882416

Ufficio stampa – Ufficio attività sociali e culturali Tel 0549 882544 – ufficiostampa.uasc@pa.sm

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy