Telecamere ai confini della Repubblica di San Marino: parla il comandante della Gendarmeria

È partita la sperimentazione per il posizionamento di telecamere sui confini della Repubblica di San Marino.
Se la nuova tecnologia darà gli esiti sperati, verrà utilizzata dalle forze di polizia per garantire una maggiore sicurezza nel Paese.
Ha detto in proposito il Comandante della Gendarmeria Achille Zechini a David Oddone di L’Informazione di San Marino: ‘ le telecamere a presa diretta attive 24 ore su 24, si accendono con determinati criteri, che possono essere per esempio un certo numero di targa, che fa parte di una black list. Quando l’auto passa arriva la segnalazione alla centrale. Le nuove tecnologie si prestano a una facilità estrema di utilizzo da non necessitare di tecnici, né personale dedicato‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy