Terremoto in Emilia e attentato di Brindisi. Messaggio della Reggenza al Presidente Napolitano

Gli Ecc.mi Capitani Reggenti, Maurizio Rattini e Italo Righi, hanno indirizzato al Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, un messaggio per esprimere sentimenti di vicinanza all’amica Repubblica Italiana per i gravi e tragici fatti che in questi ultimi giorni si sono succeduti.
“Il vile e barbaro attentato all’Istituto Scolastico di Brindisi” – ha scritto la Reggenza – “ha suscitato anche nella popolazione Sammarinese grande tristezza e forte sdegno, così come profonda è la partecipazione al dolore per il grave sisma che ieri ha scosso la vicina Emilia Romagna, provocando distruzioni e lutti fra la popolazione.
I Capitani Reggenti concludono chiedendo al Presidente Napolitano di trasmettere “all’amico Popolo Italiano i sensi del cordoglio e della più sincera e profonda solidarietà da parte nostra e dell’intero Popolo Sammarinese che in questo momento si stringe commosso a tutti coloro che sono chiamati a superare una così dura prova.”          
  [c.s.]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy