Thai boxe, il GTR Fight Team porta due sammarinesi ai vertici del campionato regionale juniores

La Repubblica di San Marino svetta nei Campionati Regionali Juniores di K1 (thai boxe).

Alessandro Casadei e Matteo Muccioli hanno infatti ottenuto il primo ed il secondo posto nella competizione grazie ai risultati ottenuti nell’ultima tappa di Pieve di Cento domenica 26 gennaio.

Entrambi i giovani lottatori fanno parte del GTR Fight Team, la associazione guidata dal professionista Roberto “Titano” Gheorghita e affiliata alla Fesam e al Cons, che si sta dimostrando un abile insegnante oltre che un campione sul ring.

Nella tappa erano previsti degli scontri di semifinale e finale per decretare il vincitore di giornata. I portacolori sammarinesi hanno messo in mostra tutto il proprio valore. In particolare Alessandro Casadei, all’esordio, è partito subito forte mettendo in difficoltà l’avversario di casa facendolo contare più volte e vincendo per KO seconda ripresa. Un volta in finale il sammarinese ha combattuto molto pulito, non sbagliando la distanza e mettendo in fila molti punti che gli sono valsi la vittoria ed il titolo di Campione Regionale Assoluto.

Alessandro Casadei viene dichiarato vincitore

 

Matteo Muccioli non è riuscito ad andare oltre la semifinale. Lo sfidante si è dimostrato un atleta preparato e, nonostante gli scambi duro da entrambi le parti per tutto il match, alla fine ha avuto la meglio ai punti.

Sommando i risultati delle tappe precedenti Muccioli ha ottenuto il secondo posto assoluto, dietro al compagno di team.

Per loro a questo punto si aprono le porte dei Campionati italiani di categoria, che si terranno il 30 e 31 maggio al 105 Stadium di Rimini.

Matteo Muccioli sconfitto al termine del match

 

L’impresa rende ovviamente orgoglioso tutto lo staff del GTR Fight Team, a partire dagli allenatori Luca Cervellini e Roberto Gheorghita. “Siamo molto soddisfatti della crescita dei ragazzi – commentano a Libertas – che sono già ritornati al lavoro in palestra per migliorarsi ulteriormente ed arrivare nella migliore condizione possibile ai Campionati italiani”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy