Tito Masi difende la scelta del governo in merito al mancato nulla osta alle compagnie di assicurazione

Tito Masi, Segretario di Stato all’Industria (Alleanza Popolare), risponde a Stefano Macina, Segretario di Stato alle Finanze (Partito dei Socialisti e dei Democratici), che aveva criticato fortemente il mancato rilascio del nulla osta a due compagnie di assicurazione di diritto sammarinese da parte del Congresso di Stato di lunedì scorso.
Ha detto, fra l’altro, Masi a Franco Cavalli di San Marino Oggi:
lunedì non è stata una giornata nera per il Titano e Ap non ha posto nessun freno allo sviluppo, piuttosto abbiamo dato una dimostrazione di serietà con la nostra cautela quando si devono compiere scelte così importanti. Perché ci troviamo di fronte all’avvio di un nuovo settore e non vorremmo ricadere nei modelli del passato‘.

Masi dice di riferirsi al ‘modello bancario dove sono state fatte scelte affrettate e non ponderate. Non vogliamo generalizzare, ma certamente stiamo pagando i danni di alcune scelte fatte con superficialità e che hanno creato anche sospetti di spartizione partitica e di favoritismi ‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy