Un po’ di San Marino nella conversione di Magdi Allam

Su Il Giornale Andrea Tornielli riferisce dei retroscena della conversione di Magdi Cristiano Allam, che tanto clamore sta suscitando per il battesimo ricevuto direttamente da Papa Benedetto XVI.

A parlarne al giornalista è stato don Gabriele Mangiarotti, titolare dell’ufficio per l’insegnamento della religione cattolica della diocesi di San Marino e Montefeltro, di cui è vescovo
Mons. Luigi Negri.

Fra l’altro Don Gabriele è stato anche padrino di battesimo di Davide, il più piccolo dei figli del giornalista, battezzato a gennaio in gran riserbo a Carpegna da Mons. Negri.

Tutto sarebbe partito dall’incontro pubblico tenuto a San Marino dopo il discorso del Papa a Ratisbona e le polemiche che ne sono seguite. Incontro cui Magdi Allam ha partecipato il
21 novembre 2006, alle 21 nel Teatro Concordia di Borgo Maggiore . Tema della serata: ‘Ragione, realtà e società dopo la lezione di Benedetto XVI a Ratisbona.’

Poi c’è stata la partecipazione del Vescovo Mons. Negri alla

marcia organizzata da Magdi Allam per chiedere la liberazione di padre Bossi.

Leggi
l’articolo di IL GIORNALE

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy