Universita’ San Marino e AASLP insieme: nasce la nuova area verde del centro storico

SAN MARINO. La superficie asfaltata che si affianca alla nuova area verde ricavata fra i parcheggi 6 e 7, nel centro storico del Titano, sfrutta prodotti messi a punto dal Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino in collaborazione con l’azienda Pesaresi Costruzioni di Rimini, offrendo un effetto che risalta le tinte dei materiali utilizzati e richiama il colore tipico della roccia sammarinese. La sua composizione chimica è più avanzata di quella tradizionale ed è stata impiegata in passato per la realizzazione di tre gallerie nella provincia di Bolzano, con il contributo dell’Ateneo sammarinese.


L’opera è collocata nell’area degli ex campi da tennis

L’opera, collocata nell’area degli ex campi da tennis, è stata curata da due squadre di operatori coordinati dall’Azienda Autonoma di Stato per i Lavori Pubblici (AASLP), che lunedì 4 luglio scorso hanno steso 90 tonnellate di materiale per la pavimentazione di una superficie di circa 1.000 metri quadrati, di cui 100 lavorati a mano. Fra operatori e tecnici l’attività ha coinvolto oltre 15 persone.


Impiegata una tecnologia selezionata

L’impiego della tecnologia selezionata richiede procedure di produzione dettagliate con lunghi tempi di preparazione e un rigoroso controllo delle temperature, oltre a una particolare accuratezza nella fase di stesa e compattazione. In settimana spetterà al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile valutare i risultati delle prove prestazionali di controllo qualità sul materiale prelevato da ogni lotto di produzione. 


Comunicato Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy