Urbanistica: protocollo tra Comune, Provincia, Legacoop, Cna per riqualificare l’area vicina al casello di Rimini Nord

La ‘porta nord’ di Rimini, la zona
vicina al casello autostradale Rimini Nord, verra’ riqualificata
e potenziata
, per creare una vera e propria porta di ingresso
alla citta’ che sia riconoscibile e di qualita’, sappia indicare
le specificita’ della zona e fornire indicazioni a chi arriva.
E’
quanto deciso con la firma del “Protocollo di intesa per la
riqualificazione urbanistica, il riordino e il potenziamento
della porta nord di Rimini”, siglato ieri mattina in Provincia
dal sindaco Alberto Ravaioli insieme all’assessore provinciale
all’Urbanistica, Alberto Rossini e alle associazioni Legacoop e
Cna. Al protocollo, sottoscritto in presenza dell’assessore alla
Pianificazione del Comune di Rimini, Antonio Gamberini, ha
aderito anche Cgia, che pero’ firmera’ in seguito
.
Il documento, che sintetizza quanto previsto dallo studio
urbanistico “City logistic e Porta nord di Rimini” (predisposto
da Cna e Legacoop), riassume tre anni di dibattito sul tema e
prevede, dal punto di vista tecnico, che l’area della porta nord
di Rimini venga riqualificata sotto il profilo dell’immagine
complessiva, della qualita’ degli insediamenti e della dotazione
di standard urbanistici. L’obiettivo e’ migliorare in breve tempo
la funzionalita’ delle aziende esistenti, che da tempo richiedono
spazi per migliorare i servizi offerti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy