lunedì 21 settembre 2020 11:31
ARTE

San Marino. Al via la mostra "i Maestri del Photomeeting"

San Marino. Al via la mostra

Mercoledì 30 settembre p.v. alle ore 17,30 presso il Museo Pinacoteca San Francesco, verrà inaugurata la mostra fotografica “i Maestri del Photomeeting”.

La mostra che ha il Patrocinio della Segreteria di Stato per la Cultura e della Segreteria di Stato per il Turismo, è stata realizzata dai curatori Conrad Mularoni e Albano Sgarbi e dall’ASFA, Associazione Sammarinese Foto Amatori, in collaborazione con gli Istituti Culturali e con la SUMS, Società Unione Mutuo Soccorso, in qualità di sponsor del Catalogo. Settantasette immagini in bianco-nero e a colori di celebri fotografi, Maestri del Photomeeting, realizzate nella seconda metà del secolo scorso. Le stampe presentate sono una parte delle fotografie donate dai Maestri del Photomeeting e da celebri autori che hanno esposto loro mostre personali o collettive nell’ambito della manifestazione.
L’International Photomeeting della Repubblica di San Marino, organizzato dall’Associazione Sammarinese Foto Amatori (ASFA) in collaborazione con l’Ufficio di Stato per il Turismo, ha rappresentato, senz’ombra di dubbio, il più importante evento del genere nella penisola italiana nel periodo che va dal 1991 al 1999. Tutto ciò grazie alla capacità ed al prestigio internazionale dell’Art Director Franco Fontana, che ha saputo portare a San Marino fotografi di assoluto livello mondiale, e alla passione dei fotoamatori dell’ASFA che hanno fatto da assistenti ai vari Maestri e collaborato con impegno al successo di questa manifestazione. Nell’ambito del Photomeeting si svolgevano workshop su varie tematiche dal reportage alla creatività, dal ritratto alla moda, dal nudo alla elaborazione digitale, con la partecipazione di un folto numero di appassionati fotoamatori. Non mancavano inoltre eventi collaterali quali tavole rotonde, mostre fotografiche, proiezione di audiovisivi, lettura delle immagini da parte dei Maestri e il Premio Romeo Martinez assegnato al miglior portfolio presentato.
Si può non essere esperti di fotografia, ma sicuramente molti avranno avuto l’occasione di vedere, almeno una volta, alcune di queste opere che, nel tempo, sono divenute vere e proprie immagini cult elevate ad icone del tempo e del costume e, se questo è accaduto, lo si deve a questi autori che sono veri e propri Maestri della fotografia.
I soggetti rappresentati, ovviamente, rispecchiano le tematiche più congeniali agli Autori, e spaziano su diversi fronti e tipologie fotografiche, pertanto il percorso non è guidato da un unico “filo conduttore”, ma spazia fra soggetti e temi diversi. Non c’è un ordine temporale, cronologico, ma l’unica separazione apportata, per motivi prettamente estetici, è una suddivisione tra stampe fotografiche a colori e in bianco-nero. Per cui la “lettura delle immagini” viene lasciata e affidata alla libera interpretazione del fruitore, senza alcun tipo di vincolo critico di presentazione delle opere. Questo l’elenco degli Autori in esposizione, vere e proprie “icone” ed eccellenze nel mondo della fotografia: Paola Agosti, Gianni Berengo Gardin, David Burnett, Larry Burrows, Elisabetta Catalano, Bruce Davidson, Mario De Biasi, Michals Duane, Jeff Dunas, Fabrizio Ferri, Larry Fink, Franco Fontana, Joan Fontcuberta, Mauro Galligani, Ralph Gibson, Antonio Guccione, Frank Horvat, Eikoh Hosoe, Art Kane, Giorgio Lotti, Mary Ellen Mark, Rafael Navarro, Uwe Ommer, John Phillips, Giuseppe Pino, Alberto Schommer, Angelo Schwarz, Ferdinando Scianna, Pino Settanni, Tom Stoddart, Massimo Tosello, Pete Turner, Franco Vaccari e Christian Vogt.
L’ingresso è libero, la cittadinanza è invitata a partecipare. A tutti i presenti il giorno dell’inaugurazione verrà consegnata una copia omaggio del Catalogo.

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Fonte: Varie