giovedì 1 ottobre 2020 07:32
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Re Nero, ridimensionate le condanne

San Marino. Re Nero, ridimensionate le condanne

Re Nero, condanne confermate seppure ridimensionate

ANTONIO FABBRI - Re Nero, confermata in appello al condanna per i vertici di Asset Banca, seppure con una riduzione della pena dovuta a una diversa valutazione di aggravanti e attenuanti. La lettura del dispositivo è arrivata ieri mattina attorno alle 11.30 presso la Corte di appello di Bologna, mentre entro 90 giorni è atteso il deposito delle motivazioni. La condanna di primo grado era stata per gli ex vertici di Asset Banca, il presidente Stefano Ercolani e il direttore Barbara Tabarrini, di 8 anni e 10 mesi. Pena rimodulata e ridotta in appello, dove è stata esclusa l’aggravante dell’avere commesso riciclaggio nell’esercizio della professione, perché aggravante non contestata, e dove è stata riconosciuta la preminenza dell’attenuante del comma 3 dell’articolo 648 bis del codice penale italiano – l’articolo che appunto punisce il riciclaggio – attenuante che prevede come la pena sia “diminuita se il denaro, i beni o le altre utilità provengono da delitto per il quale è stabilita la pena della reclusione inferiore nel massimo a cinque anni”. L’impianto della sentenza di primo grado, comunque, è stato confermato e la responsabilità è stata riconosciuta dalla Corte d’Appello di Bologna, presieduta da giudice Stefano Valenti, per il reato di riciclaggio transnazionale e per le violazioni legate all’esercizio abusivo della attività di raccolta del risparmio. Le condanne stabilite dalla Corte di Appello, dunque, vedono rideterminata la pena complessiva nei confronti di Stefano Ercolani a 6 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione e a una multa di 5.066 euro. Per le medesime contestazioni la pena a carico di Barbara Tabarrini è stata rimodulata in 5 anni di reclusione e 3.600 euro di multa. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino 

Leggi

l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23   

Re Nero, libro ...  

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782