domenica 17 gennaio 2021 15:15
AMBIENTE

San Marino. Un gruppo di volontari ripulisce il Titano dai rifiuti

San Marino. Un gruppo di volontari ripulisce il Titano dai rifiuti

A San Marino c'è un gruppo sempre più numeroso di cittadini che periodicamente, in occasione di passeggiate e camminate lungo i sentieri del nostro territorio, si dedicano anche alla raccolta dei tanti rifiuti abbandonati che deturpano il nostro bellissimo paesaggio.

Il folto gruppo di privati cittadini e di semplici volontari si riunisce all'interno del gruppo Facebook Ripuliamo il Titano. A raccontare la loro storia sono due cittadine, Maria Katia Savoretti e Barbara Andreini, che ringraziano pubblicamente.

"Forse - scrivono - in diversi avrete avuto modo di conoscerli, grazie soprattutto ai post che pubblicano sul loro profilo Facebook, poiché mettono in evidenza, attraverso le numerose fotografie pubblicate, ciò che è davvero sconvolgente e lascia sicuramente basiti e senza parole… grandi quantità e tipologie varie di rifiuti sparsi e abbandonati un po' ovunque sul nostro territorio". 

 

"Il gruppo - si legge ancora - nasce dall’idea e azione di Luca Martini il quale, da anni, unisce la passione per il trekking alla buona educazione e rispetto per l’ambiente. La finalità principale a cui mira il gruppo Ripuliamo il Titano è sensibilizzare ed educare alla bellezza del mantenere l’ambiente pulito. Sembra una cosa ovvia, ma passeggiando per i nostri sentieri e le nostre strade ci si accorge di quanto questa ovvietà sia invece lontana. «Non vorremmo mai che i bambini di oggi e adulti di domani trovino normale il vivere e passeggiare in un ambiente sporcato spesso dalla semplice non voglia di utilizzare un cestino o di riportare a casa i propri rifiuti.  Abbiamo la fortuna di avere un Servizio Igiene Urbana che ritira a domicilio i rifiuti ingombranti, usiamolo! Non è una vergogna pulire e tenere pulito, lo è lo sporcare appositamente un ambiente che è la casa di tutti noi».

"E se qualcuno non avesse avuto ancora modo di scoprire e vedere tutte le notizie che vengono pubblicate, vi invitiamo a farlo, al più presto, perché non ne rimarrete delusi anzi, dopo avere sbirciato anche solo per curiosare, vi assicuriamo che in tanti deciderete di seguire e di mettere in pratica questa tanto utile attività di volontariato".

«È la Natura che ci regala gli spettacoli sempre più belli cerchiamo di rispettarla. Lei ci ha donato e ci sta donando tanto, adesso tocca a noi sarvarla…..(A.C.)»

 

Le due donne quindi rivolgono "un profondo e doveroso “Grazie” a questo folto gruppo di persone, di volontari, un gruppo che ha raccolto attorno a sé oltre 600 followers, per l’impegno costante e la perseveranza che mettono in campo con il semplice scopo di preservare l’ambiente che ci circonda e in cui viviamo e soprattutto perché svolgono tale importante servizio a beneficio di tutti noi, e senza chiedere nulla in cambio, ma solo allo scopo di suscitare una maggiore responsabilità e attenzione da parte della cittadinanza verso il nostro territorio, il nostro ambiente che assolutamente deve essere tutelato e protetto in ogni modo proprio perché è di all’utilizzo di tutti".

 

"Grazie infinite per tutto ciò che avete fatto fino ad ora e per tutto quello che farete in futuro, con l’augurio che la vostra attività sia presa di esempio da parte di tanti altri e con l’auspicio che tanti rifiuti non vengano mai più abbandonati in giro per i Castelli della Repubblica dove il loro recupero e smaltimento diventa molto difficile e quasi impossibile.

"Confidiamo nella possibilità - concludono - di vedere pubblicate sempre più belle immagini di luoghi ripuliti e mantenuti tali nel tempo…noi vi seguiremo con molta attenzione e vi aiuteremo, per quanto possibile, nella vostra campagna di sensibilizzazione. GRAZIE!!!".

---

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
Fonte: Varie