martedì 9 febbraio 2021 15:48
SANITÀ

San Marino. Coronavirus nella Rsa La Fiorina, rimane un solo paziente positivo

San Marino. Coronavirus nella Rsa La Fiorina, rimane un solo paziente positivo

L'andamento della seconda ondata della pandemia a San Marino al centro dell'audizione del comitato esecutivo dell’Iss, del dirigente dell’Authority sanitaria e del Covid Team in Commissione Sanità, riunitasi oggi a Palazzo Pubblico.

Lo riporta San Marino News Agency nel proprio dossier sui lavori odierni della Commissione Sanità.

“Ci sono 5 pazienti positivi in zona rossa Fiorina, siamo in fase controllo tamponi: 4 si sono negativizzati, rimane un solo paziente positivo asintomatico in zona rossa”, ha dichiarato Pierluigi Arcangeli, responsabile Team Covid, parlando dei pazienti nell’area Covid allestita nella Rsa Casale La Fiorina.

Sullo stesso argomento è intervenuto Gabriele Rinaldi, direttore dell’Authority sanitaria, che ha affermato: “Giovedì riusciremo a fare un sopralluogo alla Fiorina dopo che, oltre un mese e con una certa pervicacia, abbiamo chiesto contezza delle decisioni prese. Giovedì verificheremo se quanto comunicato e scritto nelle lettere è stato agito e sia coerente con i mandati della struttura e laddove necessario vadano cambiati. Questa è la responsabilità che deve garantire l'Authority al Congresso di Stato. Mia responsabilità è di garantire al governo che quanto detto, scritto e fatto sia nel rispetto delle leggi e su questo non sono disposto a derogare. La rendicontazione va fatta ed è quello che ancora per un pochino intenderò fare”.

Successivamente, tra i vari commissari, ha preso la parola anche Marica Montemaggi (Libera), che si è espressa così sulla scelta di istituire una zona ‘rossa' e una zona 'grigia' al Casale La Fiorina: “Vorrei capire le motivazioni che hanno portato alla decisione, se c'erano protocolli e sulla base di cosa di è arrivati a tale decisione, come si è preparata la struttura. Ci fa assolutamente piacere che il secondo focolaio si stia spegnendo, rimane da capire da dove parte la motivazione a monte e dove sia la responsabilità”.

Leggi il testo integrale dei dossieri sui lavori odierni della Commissione Sanità

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782