venerdì 17 settembre 2021 10:18
LA PROPOSTA

Un'Istanza d'Arengo per vietare l'utilizzo dei mezzi a motore nei sentieri di San Marino

Un'Istanza d'Arengo per vietare l'utilizzo dei mezzi a motore nei sentieri di San Marino

“Il prossimo 3 ottobre verrà presentata alla Ecc.ma Reggenza un'Istanza d'Arengo che richiede l'abrogazione dell'articolo 13 della legge 4 maggio 2021 n. 86 e del successivo regolamento del Congresso di Stato 13 luglio 2021 n. 10 che disciplinano l'utilizzo dei sentieri appartenenti alla rete escursionistica per manifestazioni anche con mezzi a motore”.

Lo dichiarano i proponenti dell’Istanza d’Arengo, Davide Forcellini ed Elena Amati, spiegando in un comunicato congiunto di essere “profondamente preoccupati sui danni ambientali che possono essere arrecati dall'utilizzo dei sentieri da parte dei mezzi a motore, che “arrecano rumori e inquinamento e dunque un grave danno agli ambienti naturali e agli habitat delle specie animali e vegetali che vivono nei pressi dei sentieri escursionistici”.

E non solo: “A San Marino e in Italia proprio a causa della pandemia, le reti sentieristiche sono diventate sempre più oggetto di interesse da parte delle persone per il loro benessere fisico e psichico. L'articolo in questione va proprio in direzione opposta alla difesa del patrimonio ambientale che diventa sempre di più una esigenza fondamentale per la salute della cittadinanza e per sviluppare un turismo ecosostenibile”.

“Per questo, al fine di mantenere il decoro degli ambienti naturali a beneficio della collettività, e per proteggere le specie animali, siamo convinti che la fruibilità dei sentieri debba essere a beneficio esclusivo della rete escursionistica”, affermano infine Forcellini e la Amati.

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Fonte: Varie