lunedì 1 aprile 2013 14:49

San Marino. Carlo Giorgi (Anis) sul recupero crediti

Lettera di Carlo Giorgi, direttore dell'Anis, in merito al recupero dei crediti vantati dallo Stato della Repubblica di San Marino così come trattato nell'articolo: Recupero monofase? Meglio cancellare. Gli industriali spalleggiano i politici

Caro Professore

Gentile redazione
Buona Pasqua!
La prego di considerare che Anis non ha mai chiesto e non chiede il condono delle imposte indirette non versate. Anzi, chiediamo che si faccia tutto quanto possibile e necessario per recuperare questi crediti prima di aumentare le “tasse”.
Chiediamo anche per serietà e rispetto delle leggi, di ripulire il bilancio dello Stato dai crediti inesigibili rispetto a quelli esigibili, per rendere reale la situazione debitoria e creditoria del bilancio pubblico.
Forse sarebbe opportuno approfondire l’argomento e chiedersi come mai si è giunti a tanto. Cosa non ha funzionato: le leggi, l’organizzazione degli uffici o altro ancora?
Il compito e le responsabilità del funzionamento dello Stato sono della politica e dell’amministrazione pubblica. Da anni chiediamo una riforma vera dello Stato, per ora, senza successo.
Mi creda, non serve metterci l’uno contro l’altro, serve uno sforzo di elaborazione più profondo e il coraggio di cambiare, anche l’amministrazione dello Stato.
Con i più cordiali saluti
Carlo Giorgi