lunedì 20 dicembre 2010 15:55

San Marino, Clarizia: una domanda tralasciata da Mancini

San Marino, Clarizia: una domanda tralasciata da Mancini

Lionello Mancini di IlSole24Ore nella intervista al prof. Renato Clarizia, neo Presidente di Banca Centrale della Repubblica di San Marino,  ha toccato vari argomenti.

Ad esempio i propositi di trasparenza del sistema finanziario sammarinese nei rapporti con gli altri Stati.

Ad esempio il dialogo con Banca d'Italia per definire il memorandum, che il dr. Luca Papi, ex direttore di Banca Centrale,    il  giorno della firma  del  - disastroso -  accordo  di  collaborazione finanziaria, 26 novembre 2009, aveva detto essere imminente indipendentemente dalla ratifica dell'accordo stesso.

Mancini non ha mancato di  ricordare  al prof. Clarizia la  cacciata del  dr.Stefano Caringi senza però  far  cenno  alle sue deposizioni in quel di Forlì che l'avevano provocata. Deposizioni che poi saranno seguite o accompagnate da quelle del dr. Luca Papi, forse dopo aver informato il  predecessore di Clarizia, l'ex Presidente   Biagio Bossone.

A proposito come si comporterà il prof. Renato Clarizia qualora la procura di Forlì -  o altra - lo chiamasse  a riferire su un 'soggetto autorizzato'?

Una domanda, questa, che Mancini non era interessato a porre e non ha posto. I sammarinesi sì.

 Leggi la intera intervista di Lionello Macini, IlSole24Ore