lunedì 16 gennaio 2012 12:30

San Marino Rimini. Coinvolto Marco Bianchini, operazione 'Criminal minds'

San Marino Rimini. Coinvolto Marco Bianchini, operazione 'Criminal minds'

Nel corso dell'operazione in corso  da questa mattina a  Rimini  (denominata 'Criminal minds')  condotta dalla Guardia di Finanza di Rimini, guidata dal  colonnello Gianfranco Lucignano, è stato  chiesto l'arresto, secondo Rimini Today, del sig. Marco Bianchini, titolare della Karnak.  Per Bianchini "è stato richiesto l'arresto anticipato a San Marino ai fini dell'estradizione. Quest'ultimo dovrà rispondere di ricettazione e corruzione. Fermato anche il suo braccio destro, Giovanni Pierani". 

In pratica si è rivelata anticipatrice la indicazione di Stefano Elli di IlSole24ore on line.

Nel corso della conferenza stampa tenuta dalla Guardia di Finanza è stato fatto un richiamo alle 'molotov' nonché a una società di autonoleggio  (Mb class)  in qualche  modo, secondo indiscrezioni, collegate - arbitrariamente? - alle stesso imprenditore. 

Quanto alla fuga di notizie pare che queste debbano attribuirsi a un militare - forse della stessa Guardia di Finanza - in sospetto collegamento con una Agenzia di Investigazione Sammarinese - Cio?- poi sospesa, ma forse ancora operante, per il tramite di ex dipendenti, sotto altro nome.

Leggi comunicato Guardia di finanza di Rimini

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO DI ...

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia