mercoledì 22 maggio 2013 13:33

San Marino Rtv costa troppo all'Italia. On.le Anzaldi, Pd

San Marino Rtv costa troppo all'Italia. On.le Anzaldi, Pd
Dall'Agenzia Parlamentare si apprende di una interrogazione  al Governo Letta dell'on.le Anzaldi, Partito Democratico, in merito al consueto finanziamento dello Stato italiano a favore della Smtv San Marino

“Il Governo chieda alla Rai di fare piena luce sulla convenzione che la lega alla tv di San Marino, per verificare se in tempi di spending review sia sostenibile e conveniente un contratto così oneroso del quale proprio in questi giorni si starebbe procedendo al pagamento”. E’ quanto chiede il deputato del Pd, Michele Anzaldi, in un’interrogazione urgente al ministro degli Esteri, Emma Bonino, e al ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni.
“Secondo quanto riportato dagli organi di stampa – spiega Anzaldi – l’ente di radiodiffusione della Repubblica di San Marino Eras starebbe facendo pressioni per ottenere il pagamento del contributo annuale da parte della Rai che lo scorso anno sarebbe ammontato a 3,6 milioni di euro. Insieme a Eras, la Rai è socia al 50% di San Marino RTV, di cui esprime il direttore generale, tre consiglieri di amministrazione e il presidente del collegio dei sindaci revisori”.
“Data l’esiguità del territorio coinvolto – aggiunge il parlamentare del Partito Democratico – e data la bassa o nulla incidenza della collaborazione con San Marino sulla programmazione dei canali Rai, il governo verifichi quali motivazioni strategiche stanno ancora alla base della convenzione e se è possibile una riduzione dei costi, così come accaduto negli altri settori del servizio pubblico”
.