martedì 7 settembre 2021 17:08
CULTURA

San Marino. Presentato ai Reggenti il libro "Scatti[D]Istanti"

San Marino. Presentato ai Reggenti il libro

"E’ stato presentato questa mattina, alla presenza delle Loro Eccellenze Gian Carlo Venturini e Marco Nicolini e del Segretario di Stato alla Sanità Roberto Ciavatta, il volume fotografico ‘SCATTI [D] ISTANTI’ del fotografo sammarinese Simone Maria Fiorani.

La pubblicazione - si legge in una nota -, realizzata grazie all’Alto Patrocinio degli Eccellentissimi Capitani Reggenti e con il Patrocinio del Congresso di Stato, ripercorre i difficili momenti che l’Ospedale di Stato ha vissuto e affrontato durante la prima ondata pandemica da COVID-19.

Ai primi di marzo del 2020, in tempi record, la struttura ospedaliera di San Marino predisponeva reparti di isolamento e ampliava i posti letto in terapia intensiva; il resto mancava tutto. I contagi continuavano ad aumentare, non c’erano tamponi né mascherine, il pronto soccorso era sommerso da concittadini spaventati, medici e infermieri correvano da un reparto all’altro. Il lavoro di Simone Maria Fiorani si inserisce in questi momenti bui per immortalare quanto stesse accadendo in ospedale, a memoria dei nostri sanitari e dei nostri volontari, le sue immagini raccontano una storia surreale ed emozioni forti quali la paura, l’incertezza, lo sconforto ma anche sentimenti di speranza e rinascita.

Roberto Ciavatta (Segretario di Stato alla Sanità): ‘Il lavoro di Simone Maria Fiorani è il frutto di un lavoro perseguito con impegno e dedizione. Si tratta di un documento fotografico che richiama il forte legame che ha saputo unire tutto il popolo sammarinese di fronte alla pandemia. Il reportage deve essere un monito a non dimenticare i terribili momenti affrontati con l’unica forza delle nostre risorse interne, fieri e orgogliosi della nostra sovranità millenaria e un sincero omaggio alla memoria dei nostri concittadini che, nel combattere questo nemico invisibile e insidioso, hanno perso la battaglia.’

Simone Maria Fiorani: ‘Gli scatti di questo libro mi appartengono nel profondo, tutto è stato intenso, tutto è stato indimenticabile. Il vero motivo che mi ha spinto a realizzare queste immagini è il desiderio di far crescere il senso di collettività attraverso la fotografia. La volontà e determinazione nel realizzare un reportage fotografico che documentasse da vicino una realtà quasi surreale, che testimoniasse ciò che è accaduto perché il passato sia un monito per il futuro.’

Nei prossimi giorni il libro di Fiorani si troverà in vendita presso l’Ospedale di Stato".

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782