Cerimonia per la Festa di Natale della Comunità sammarinese di Grenoble

Più di 200 persone hanno partecipato domenica alla cena di Natale dell’Associazione della Repubblica di San Marino a Grenoble.

Presente per l’occasione anche una delegazione delle istituzioni sammarinesi, guidata dal Segretario di Stato al Territorio Stefano Canti e da Enzo Semprini, capitano di castello di Acquaviva. È stato un pomeriggio molto bello, trascorso con la famiglia e gli amici, in cui il buon umore si è unito al calore dei momenti trascorsi con le persone che amiamo per chiudere l’anno associativo.

In particolare il Segretario Canti ha approfittato della sua presenza per onorare il Concittadino René Rastelli per le sue attività di volontariato dell’associazione offrendogli una targa in pietra di San Marino scolpita dai scalpellini del Titano.

Canti ha ricordato che attraverso le sue attività associative il signore Rastelli è un vero ambasciatore dei valori di solidarietà che hanno sempre reso grande la Repubblica di San Marino nel Mondo.
Il signor Rastelli ha ringraziato il Segretario ed ha detto di non essere un eroe ma un cittadino volenteroso e solidale come lo sono stati i sammarinesi in tempo di guerra accogliendo decine di migliaia di sfollati.

Rastelli ha infine condiviso questa targa con sua moglie e la sua famiglia e con tutte le persone che hanno collaborato con lui negli anni.

“Senza benefattori le associazioni non esisterebbero” ha aggiunto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy