450mila passeggeri all’aeroporto Federico Fellini: Oronzo Zilli: “la sinergia con l’aeroporto militare fa risparmiare e migliora la qualità dei servizi”

L’aeroporto Fellini dichiara 450.000 passeggeri ed il Presidente di Aeradria Massimo Masini dice che il bilancio che si concluderà a marzo 2009 sarà sostanzialmente in equilibrio. Il capogruppo di An-Pdl in consiglio comunale Oronzo Zilli ha colto l’occasione per sottolineare la ben collaudata sinergia tra l’aeroporto Internazionale Federico Fellini e l’Aeronautica Militare che gestisce i servizi e le infrastrutture tecnico-operative dell’aeroporto Romagnolo: ‘Una sinergia vantaggiosa per entrambe le componenti civile e militare dell’aeroporto di Rimini, che limita i costi complessivi delle articolate infrastrutture aeroportuali ed amplifica la qualità dei servizi aeroportuali garantiti da personale competente e di sicura esperienza.

L’esperienza militare è quindi al servizio dell’aeroporto civile grazie ai controllori di volo militari del radar di avvicinamento di Romagna APP., che permettono il regolare svolgimento di tutto il traffico aereo; alla torre di controllo dell’aeroporto di Rimini che autorizza tutte le manovre aeroportuali; alla stazione meteo; alle radio-assistenze indispensabili al fine di garantire una corretta navigazione aerea; il servizio Antincendi dell’A.M., dotato di personale addestrato e competente.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy