A San Marino oggi in Consiglio l’Ente di Stato dei Giochi

Oggi a San Marino all’ordine del giorno del Consiglio Grande e Generale figurano ai commi:

11- Dimissioni del Presidente e di tutti i membri del Consiglio Direttivo dell’Ente di Stato dei Giochi e loro sostituzione
12- Dimissioni del Presidente e di tutti i membri del Collegio Sindacale dell’Ente di Stato dei Giochi e loro sostituzione
‘.
Qualche cambiamento
nella precedente composizione certamente avrà luogo col nuovo governo, espressione della coalizione Patto per San Marino.
Antonella Zaghini di La Voce di Romagna – San Marino scrive: ‘in pole position per entrare nell’Ente di Stato dei Giochi ci sarebbero: Erik Casali Nps, Loris Francini Pdcs, Antonio Putti Popolari, e Paolo Mazzanti Ap, quest’ultimo dato come potenziale presidente dell’Ente, ruolo che invece fino a una settimana fa sembrava dovesse essere ricoperto dall’ex Reggente scudocrociato Ernesto Benedettini. Mentre nel collegio sindacale viene data come papabile Pierangela Gasperoni Pdcs assieme ad un altro nominato dalla maggioranza. Per completare il quadro restano i due componenti indicati dalla minoranza della coalizione Riforme e Libertà.
Di certo in Consiglio, nell’occasione, non si potrà non parlare di

Novomatic,
Casinos Austria e, in generale,
dell’uomo bastone del pollaio che dal 2000 continua a inquinare il Paese a cominciare dai vertici.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy