A San Marino tutti al governo

La proposta del Partito dei Socialisti e dei Democratici per la prospettiva di un governo allargato, con l’offerta di una collaborazione per affrontare l’attuale stato di emergenza, in cui è precipitata la Repubblica di San Marino, a poche ore di distanza è diventata la proposta della intera coalizione Riforme e Libertà
per un governo ‘nazionale’.

Di fronte all’attacco rivolto al nostro sistema, attraverso una campagna di demonizzazione mediatica senza precedenti; uno stallo nelle trattative bilaterali con la Repubblica Italiana; una crisi economica che incide negativamente a livello sociale; una difficoltà di bilancio che torna prepotentemente alla ribalta; occorre cogliere il sentimento comune che emerge con evidenza dalla nostra gente, che chiede con forza unità di intenti, coesione ed una comune assunzione di responsabilità. ….
Questa comune assunzione di responsabilità si può realizzare solo ed attraverso la costituzione di un
Governo di Responsabilità

e
Solidarietà Nazionale
nell’interesse generale del Paese.

Vedi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy