Altri cassonetti bruciati nella notte a Rovereta

Altri due cassonetti bruciati nella notte a Rovereta.
Dopo l’incendio che ha mandato in fiamme 30 ettari di sterpaglie sotto San Giovanni e dopo l’incendio (tentato) di una catasta di legna nei pressi della casa dei familiari del comandante della Polizia Civile.
I cassonetti bruciati sono ormai 40.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy