Anche Masera avrebbe rinunciato alla Banca Centrale di San Marino

A quanto scrive La Voce di Romagna-San Marino, anche

il prof. Rainer Masera

avrebbe rinunciato alla presidenza di
Banca Centrale della Repubblica di San Marino.

Secondo indiscrezioni l’ex manager Lehman Brothers, ieri, è arrivato sul Titano per comunicare al governo la sua decisione.
Al momento non è chiaro il motivo della sua rinuncia, forse è possibile che un economista del suo spessore, valutate le difficoltà che si sono create alla sua candidatura – difficoltà tali da provocare una consistente incrinatura nella maggioranza – non ha voluto correre il rischio di accettare un incarico così importante, strategico e di garanzia, contando su un numero ristretto di voti.

Proprio oggi comincia
la sessione consiliare in cui è prevista proprio la elezione della importante carica.
In precedenza aveva pure rifiutato detto incarico
il prof. Paolo Savona.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy