Anis ricevuta dal neo segretario al Lavoro, Francesco Mussoni

Un’ampia delegazione del consiglio direttivo
dell’Associazione Nazionale dell’Industria Sammarinese ieri ha avuto un
incontro ufficiale con il nuovo Segretario di Stato al Lavoro, Francesco
Mussoni. L’incontro, programmato già da qualche giorno, si è svolto presso la
sede della Segreteria.

Nell’occasione è stato fatto il punto sulla complessità
della situazione economica e sono state compiute le valutazioni sui rapporti
internazionali principalmente per quanto riguarda le relazioni con l’Italia.
L’analisi, condivisa, è di estrema preoccupazione.

Nel corso dell’incontro è stata ribadita l’importanza di
riuscire a progettare il futuro per ridare competitività al comparto produttivo
con scelte coerenti che vadano nella direzione della trasparenza e della lotta
alle illegalità.

ANIS ha espresso le proprie preoccupazioni non solo per lo
stallo nelle relazioni con l’Italia ma anche per la criticità del Bilancio
dello Stato.

 

Al Segretario Mussoni l’Associazione Industriali ha illustrato quelle che ritiene le quattro priorità assolute:
1.    – la riforma del collocamento, per cui proprio questa domenica ANIS ha presentato un’Istanza d’Arengo;
2.    – Erga omnes, serve una chiara definizione del principio della rappresentatività delle associazioni datoriali e dei sindacati dei lavoratori;
3.    – la necessità di andare a firmare quanto prima i contrattili rinnovo, tutti scaduti;
4.    – l’utilizzo di risorse per la riqualificazione per il rilancio dello sviluppo dell’economia.
L’ANIS è in attesa della definizione dell’agenda dei lavori e della ridefinizione delle priorità, per un rilancio dell’azione in favore dell’economia, perché non c’è più tempo da perdere.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy