Ap sulle difficoltà politiche nella maggioranza

Il Coordinamento di Alleanza Popolare, riunito nella serata di Mercoledì 6 Febbraio 2008, ha espresso unanime preoccupazione sul futuro dell’attuale maggioranza che, nonostante sia uscita rafforzata nei numeri dopo la recente crisi di governo e nonostante un programma di qualità, non gode dell’appoggio di tutti i consiglieri che ne fanno parte.

Questa situazione, che si ripete con frequenza sospetta e che, per ora, non è stata affatto chiarita in occasione delle riunioni di maggioranza, deve essere affrontata urgentemente. Il Coordinamento ha perciò esortato i vertici del movimento ad adoperarsi per verificare in tempi brevi ed insieme agli alleati, le soluzioni possibili per uscire dall’impasse esprimendo la certezza che, in caso di ulteriori difficoltà, le elezioni anticipate rimangono la strada più credibile e responsabile per rispondere ai problemi che la classe politica non è in grado di superare.

Alleanza Popolare ritiene fondamentale un’incisiva azione di governo attraverso l’attuazione del programma concordato.In questo senso il Coordinamento ha valutato negativamente le resistenze rispetto al varo di due progetti di legge di fondamentale importanza: quello relativo al “giusto processo” che è in forte ritardo, e quello relativo alla previdenza (legge stralcio) che attende di essere approvato dalla fine dell’estate scorsa.

Purtroppo il pericolo che nuove normative sulle residenze, sul territorio, sulla previdenza e sui controlli sulle attività economiche – solo per citare alcuni esempi – ripropongano l’opposizione di consiglieri ispirati da poteri esterni alla politica, è quanto mai reale.
In ragione di ciò, non ci si può limitare alla semplice presa d’atto dell’esistenza di un dissenso e procedere nell’azione di governo come se nulla fosse. Occorre la consapevolezza che il superamento di questa delicata fase politica può anche passare attraverso scelte drastiche e forti in coerenza con la volontà, più volte dichiarata da tutte le componenti, di dare continuità al progetto di centro-sinistra.
Il Coordinamento ha quindi invitato i rappresentanti di Alleanza Popolare a farsi carico delle preoccupazioni emerse ed agire di conseguenza, con responsabilità e chiarezza di intenti.

di Alleanza Popolare Ufficio Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy