Attiva-Mente, continua a dare impulso al varo a San Marino di una nuova normativa sul Volontariato

E’ trascorso circa un mese dal lancio dell’Iniziativa “Appello per una Legge sul Volontariato”, e crediamo sia già possibile esprimere qualche prima semplice valutazione:
Già alcune associazioni hanno aderito alla proposta di consegnare una lettera con le firme raccolte agli Ecc.mi Capitani Reggenti, perché le L.L. E.E. possano farsi portavoce di detta sollecitazione all’interno del Congresso di Stato.
Già alcuni cittadini e cittadine hanno firmato l’appello “di pugno”, ed altri l’hanno sottoscritto “online” nell’apposito sito (www.attiva-mente.org/appello/petizione.htm) che abbiamo predisposto e che invitiamo a visitare, poiché nel frattempo l’abbiamo aggiornato ed arricchito di contenuti.
Prosegue quindi la nostra opera di sensibilizzazione, iniziata lo scorso 5 Dicembre “Giornata Internazionale del Volontariato”, data istituita dalle Nazioni Unite per ricordare l’importanza di questo settore, quando avevamo pubblicamente rilevato con rammarico, che mentre a livello mondiale veniva celebrata tale ricorrenza, a San Marino, questa, è passata mestamente nella più totale  silenziosità ed indifferenza. 
L’Anno 2011 altresì, sarà un anno piuttosto particolare per il Volontariato perché come già sottolineato, si celebra l’Anno Internazionale del Volontariato, e non sarà ricordato e festeggiato solo nel continente di cui siamo parte, l’Europa, ma in tutto il mondo.
Auspichiamo pertanto che la nostra opera di sensibilizzazione, sia utile oltre a rendere consapevoli i cittadini dello stato di approssimazione in cui versa il settore del volontariato sammarinese, che necessita di essere adeguatamente regolamentato e riconosciuto, a far anche conoscere che cosa succede e cosa si fa,  per questo Settore, fuori dai nostri confini
 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy